Giochi per bambini da fare in casa: le 10 migliori idee per non annoiarsi

SmartnewZ ti regala 50€ di sconto in prodotti Barò Cosmetics.

Giochi per bambini da fare in casa: come far divertire i più piccoli

Dallo smart working alle lezioni online, l’emergenza sanitaria da Coronavirus ha modificato le abitudini di grandi e piccini e i genitori hanno dovuto rispolverare i vecchi ricordi d’infanzia per trovare nuove idee e giochi per bambini da fare in casa.

In questi giorni di quarantena correre al parco con gli amici e passeggiare all’aperto insieme a mamma e papà sono attività vietate, tuttavia i bambini possono divertirsi anche a casa magari sperimentando nuovi giochi capaci di allontanarli per qualche ora dallo schermo di televisione, computer, tablet e smartphone.

Certo, la tecnologia in queste settimane così difficili è un grande alleato e offre varie possibilità di svago, ma bisogna anche ricordare che l’eccessiva esposizione ai dispositivi elettronici può diventare la causa di diversi problemi tra cui ansia, aggressività, obesità, dipendenza e disturbi del sonno.

Inoltre, non va dimenticato che per i più piccoli la noia è la molla che fa scattare curiosità e creatività. Meglio, quindi, puntare su giochi che alimentano la fantasia e migliorano le capacità motorie e cognitive dei bambini che attraverso il gioco imparano anche a gestire ed esprimere le proprie emozioni.

Scopriamo insieme quali sono i dieci migliori giochi per bambini da fare in casa da soli o insieme agli adulti.

giochi per bambini da fare in casa dieci idee divertenti

 

Giochi per bambini da fare in casa: 10 idee semplici e divertenti

Sta per cominciare un altro lungo pomeriggio e i vostri bambini non sanno come impegnare il tempo a disposizione? La soluzione per sconfiggere la noia sono i nostri dieci giochi per bambini da fare in casa:

giochi per bambini da fare in casa coronavirus

1) Il puntino che si credeva un re: per spiegare ai più piccoli cos’è il Covid-19, la pedagogista Sara Caretta ha pubblicato un video su YouTube in cui legge la storia di Vania e Giacomo, due bambini che per sconfiggere il virus creano degli scudi di protezione molto speciali. Il racconto può diventare un gioco divertente che mette al centro proprio i piccoli artisti. Dopo aver letto la storia della dottoressa Caretta, i genitori possono chiedere ai bambini di immaginare il loro scudo e crearlo con il materiale disponibile in casa. Una volta realizzata la forma, i bambini potranno dare libero sfogo alla fantasia e decorare lo scudo con la tecnica che preferiscono: colori a tempera, acquerelli, glitter, collage e molto altro ancora.

giochi per bambini da fare in casa desideri coronavirus

2) Il contenitore dei desideri: è un’ottima idea per combattere la noia delle lunghe giornate trascorse tra le mura domestiche a causa dell’emergenza sanitaria. È un gioco da ripetere ogni giorno anche più volte al giorno. Servono un contenitore di qualsiasi forma e materiale, penne, matite, colori e fogli di carta. I bambini dovranno disegnare i desideri che vogliono trasformare in realtà quando la quarantena sarà terminata e descrivere, sul retro del foglio, con poche parole il disegno. Una volta completata l’opera potranno inserirla nel barattolo. I bambini possono coinvolgere a distanza anche i loro amici e chiedere a ognuno di creare il proprio barattolo per realizzare insieme, quando potranno rincontrarsi, i desideri di tutti.

giochi per bambini da fare in casa tutto l'anno

3) La stagione preferita: avete mai provato a chiedere ai bambini qual è la loro stagione preferita? Non per tutti è l’estate, alcuni amano la colorata primavera ricca di fiori, altri preferiscono gli alberi rossi dell’autunno e c’è chi ogni anno attende con ansia l’inverno e le feste natalizie. Rappresentare la propria stagione preferita può trasformarsi in un gioco in cui serve tanta creatività, colori e… materiale di riciclo! Ovatta, nastrini, carta regalo, cartone, rotoli di scottex e carta igienica, colla, foglie e fiori secchi, tempere, pennarelli, acquerelli, spugna per i piatti, e molto altro ancora. Sono tanti i materiali che possono aiutare i bambini a ricreare tutte le caratteristiche, o in alternativa un solo simbolo, della stagione che amano di più tra le quattro. Per chi non sa quale scegliere, la soluzione è dividere il foglio in quattro parti da dedicare ognuna a una stagione.

giochi per bambini da fare in casa il mondo animale

4) Il mondo animale: è il gioco perfetto per i più piccoli che possono condividere del tempo con mamma e papà e conoscere gli abitanti del mondo animale. Il bambino deve sedersi a terra con le gambe incrociate e raggomitolarsi su sé stesso. Quando l’adulto pronuncerà la frase “Si apre la scatolina ed esce una ranocchia” il bambino potrà alzarsi in piedi e correre per la stanza riproducendo il verso dell’animale. Quando il bambino si sarà stancato potrà rimettersi seduto e tornare alla posizione iniziale in attesa di scoprire quale sarà il nuovo animale che salterà fuori dalla scatola.

giochi per bambini da fare in casa disegnare con la verdura

5) Dalla tavola al disegno: Bruno Munari è stato un artista, designer e scrittore italiano, autore del libro Rose nell’insalata che si propone di avvicinare i bambini all’arte attraverso il cibo. Gli alimenti di stagione, ma soprattutto gli scarti, come verdure guaste o frutta bacata, possono diventare dei fantastici timbri. Oltre a frutta e verdura, servono tempere colorate, piatti piani, pennelli, carta assorbente, carta, cartoncino o stoffa, pennarelli. Un adulto dovrà sezionare la verdura e la frutta e il bambino userà ogni pezzo come fosse un timbro, intingendolo nella tempera ed eliminando gli eccessi con il pennello prima di pressarlo sul foglio o la stoffa. I timbri suggeriranno forme e motivi ai bambini che, quando il disegno sarà asciutto, dovranno farsi guidare dalla fantasia e continuare il disegno con i pennarelli aggiungendo dei dettagli. Si può anche decidere di creare un vero e proprio libro che racconta una storia attraverso le illustrazioni.

giochi per bambini da fare in casa carta e matita

6) Nomi, cose e città: è un gioco senza tempo e sicuramente i genitori lo conservano tra i ricordi più belli legati alla loro infanzia. È la soluzione ideale per trascorrere un po’ di tempo in allegria insieme a tutta la in famiglia. Bastano un foglio e una penna per ogni partecipante. Il foglio sarà diviso in colonne che dovranno contenere i nomi di persone, cose, città, fiori e piante. Si possono aggiungere o cambiare le colonne scegliendo tra nomi di animali, cantanti, personaggi dei cartoni animati, mestieri, e altro ancora. A questo punto il gioco può cominciare. A turno, ogni giocatore dovrà chiudere gli occhi, prendere in mano il foglio delle lettere e fare un segno con la penna lasciandosi guidare dal caso. Una volta scelta la lettera comincia la partita. Ecco un esempio: se un giocatore pesca la lettera M il nome di persona potrebbe essere Marco, la maglietta, invece, è la cosa, mentre tra le città si potrà scegliere tra Milano o Mantova.

giochi per bambini da fare in casa montessoriani

7) La scatola misteriosa: è una tra le attività più conosciute tra quelle pensate dall’educatrice Maria Montessori. È perfetta per i bambini piccoli che imparano a sviluppare il tatto attraverso un gioco davvero semplice. Bastano una scatola, o in alternativa una sacca o una federa da cuscino, e diversi oggetti da inserire all’interno, come un piccolo peluche, una spazzola, un cucchiaino. Il bambino dovrà pescare un oggetto alla volta e indovinare di cosa si tratta prima di estrarre l’oggetto dalla scatola o dal sacco.

giochi per bambini da fare in casa musica

8) Balla che ti passa: resistere al richiamo della musica è così difficile che spesso si continua a ballare anche quando la musica è finita. Ma è qui che comincia la sfida! Balla che ti passa è un gioco a eliminazione in cui, ogni volta che la musica si ferma, chi si muove perde. Si può giocare sia in gruppo che in coppia. Se i giocatori sono due la sfida può diventare anche più difficile. Sarà sufficiente ballare stando uno di fronte all’altro e quando la musica si fermerà, i due sfidanti dovranno continuare a guardarsi negli occhi senza ridere. Il primo che ride, perde.

giochi per bambini da fare in casa filastrocche

9) Parole in libertà: anche le parole possono diventare il punto di partenza di un gioco divertente. Ecco alcuni esempi. Nel gioco “Inventa una storia” un bambino comincia inventando l’incipit di una storia e gli altri, a turno, devono aggiungere un pezzo del racconto per andare avanti con la storia. “La catena” è un altro gioco dove le parole sono protagoniste e i bambini possono coinvolgere anche mamma e papà. Le regole del gioco sono facili: un bambino dice una parola e un altro bambino risponde con una parola collegata alla prima e così via. Ecco un esempio: arancia – arancione – colore – arcobaleno – cielo – sole – eccetera. Quando non si trovano parole per continuare o è trascorso molto tempo allora si può fermare il gioco e scoprire qual è la destinazione di un viaggio iniziato da una semplice parola. Inoltre, la catena può diventare anche una storia. Un altro gioco sono le filastrocche con coreografie e su YouTube si trovano molti video a cui ispirarsi.

giochi per bambini da fare in casa cucinare

10) Insieme in cucina: come fanno i bambini a divertirsi e giocare anche in cucina? Semplice, preparando qualche gustosa ricetta insieme a mamma e papà! In questo caso il consiglio è puntare su ricette semplici come dei buonissimi biscotti, ideali per la merenda. Serviranno della pasta frolla (precedentemente preparata), delle formine per dolci, glassa al cioccolato e confetti colorati. Giocare in cucina aiuta il bambino a sviluppare l’autostima, fa bene al suo sviluppo motorio e cognitivo, stimola la conoscenza di sé ed è anche un ottimo modo per ripassare alcune semplici operazioni di matematica come addizioni e sottrazioni.

Condividi l'articolo:
SmartnewZ ti regala 50€ di sconto in prodotti Barò Cosmetics.
Iscriviti alla newsletter di SmartnewZ


Questo sito utilizza Cookie per migliorare l'esperienza. Continuando la navigazione o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi